sabato 23 giugno 2018

ZOOM TORINO E VENARIA REALE

Con un po' di ritardo, pubblico questo post a ricordo di un bel we trascorso in provincia di Torino.
Una meta che avevamo in mente da tempo e che finalmente siamo riusciti a realizzare. 
Gruppo vacanze sempre il solito, noi Tre, gli zii e Arianna

SABATO: ZOOM TORINO
Zoom Torino è un bioparco dove sono stati ricreati gli habitat degli animali, lasciati liberi e privi di gabbie, fortunatamente. Gli habitat sono 9 tra Asia e Africa e ad orari prefissati esperti biologi spiegano e introducono le particolarità e le curiosità di una specie, così la visita diventa anche istruttiva.



Ci perdiamo tra la svana africana, i pinguini sudafricani, la giungla asiatica e i lemuri malgasci



Inutile dire che trovarci di fronte i lemuri, ci fa ritornare in un attimo a quel lontano viaggio in Madagascar, che tanto ha significato per me e Stefano
I lemuri ti si avvicinano, giocano...ricordi ed emozioni che ritornano




Assistiamo anche allo spettacolo dei rapaci

C'è poi la possibilità di prenotare zoom - exprience (costo a parte). Angelica e Arianna hanno scelto "A tu per tu con le tartarughe" e cosi' si ritrovano nella serra tropicale con le testuggini Ursus, Ercole e Atlante, ed hanno la possibilità di accarezzarle, di dar loro il cibo, insomma un momento unico.




Il parco è ben organizzato, con tanti spazi verdi,  aree pic nic  e punti di ristoro. D''estate vengono anche riempite due piscine per nuotare vicino ai pinguini

Lasciamo il parco con la voglia di tornare in Africa e portare Angelica al Kruger..chissà un giorno


DOMENICA: VENARIA REALE

Ci svegliamo con un tempo grigio, il sole di ieri ha lasciato spazio alle nuvole, ma non è certo questo a farci desistere dal visitare la Reggia della Venaria Reale, patrimonio dell'Unesco.

La reggia è stata una delle residenze Sabaude, progettata e costruita a metà del 1600, visse anni di splendore, Nel periodo che va dalla fine delle guerre napoleoniche fino al 1978 la reggia fu utilizzata a fini militari causandone un progressivo degrado.La svolta avvenne nel 1978 quando la reggia venne ceduta alla Soprintendenza per i lavori di restauro e solo nel 1988 ebbe inizio l'imponente opera di restauro con lo sblocco dei fondi nazionali ed europei.
L'apertura del complesso si è tenuta il 13 ottobre 2007.
Ciò che colpisce sono le foto a testimonianza di quel periodo di di degrado, dove un complesso di tale bellezza è stato abbandonato.

Iniziamo la visita con i giardini, bellissimi nonostante la giornata uggiosa. Un comodo trenino ci permette di visitarli tutti




Alle 12  in punto siamo pronti per lo spettacolo di suoni e acqua della Fontana del Cervo che si anima con le “danze” dei suoi 100 getti d’acqua alti fino a 9 metri, seguendo il ritmo di musiche antiche e contemporanee.
Rimaniamo tutti a bocca aperta


Breve sosta pranzo e iniziamo la vista dell'interno della Reggia, con i suoi saloni, i soffitti affrescati, fono ad arrivare alla stupenda Galleria Grande, dove è facili immaginare le grandi feste che si tenevano.
Nella Reggia non ci sono mobili e arredi, tutti saccheggiati durante gli anni del degrado.....






(Galleria Grande con Angelica)

Il we torinese è passato da piu' di un mese e ormai è iniziata l'estate e siamo tutti pronti per nuove avventure.



domenica 22 aprile 2018

Pasquetta a Parma

Con un po' di ritardo, riesco a pubblicare le foto della bella Pasquetta che abbiamo trascorso a Parma.
Come mai Parma? Una serie di coincidenze, la nostra amica Cristina che si trovava in zona per visitare la città, il giorno di Pasquetta libero e la solita voglia di partire...anche se per pochi km.

Parma è assolta e piena di turisti, che la rende città viva.
Accediamo al centro storico tramite l'imponente portone del Palazzo della Pilotta, oggi sede della Galleria Nazionale.


Da qui arriviamo in piazza del Duomo, afflittissima!Davvero imponente l'interno della basilica



Ci perdiamo per il centro storico, ammirando edifici e sbirciando nei negozi storici i prosciutti e gli agnolotti, sotto lo sguardo attento di Giuseppe Verdi.








Ovviamente ci siamo anche concessi un ottimo pranzo con le specialità parmensi. E' stata una bella giornata, fatta di chiacchiere, turismo e sole


(ospite della giornata la mia super amica CRISTINA da Roma)




LUPETTO ANGELICA

"Un bravo lupo voglio diventar
E la promessa per sempre rispettare.."


Da ottobre, Angelica ha iniziato la sua nuova esperienza con gli scout. Un periodo di crescita e di conquiste, di cui siamo molto orgogliosi
Con la "promessa" è diventata un vero lupetto

Buona caccia e buon cammino Angelica






PS= per chi non conosce il mondo scout, hanno un linguaggio tutto loro, non preoccupatevi

domenica 15 aprile 2018

COMPLEANNI

Come sempre aprile è ricco di compleanni e non si può non festeggiarli

11 APRILE COMPLEANNO TWIN SISTER
Per l'occasione abbiamo fatto preparare la cream tart, ultima tendenza del web. Bella e buona




14 APRILE COMPLEANNO DI NONNO CARLO
Abbiamo festeggiato con un bel pranzo tutti insieme alla Cascina Casareggio, con una splendida vista sul nostro amato Oltrepò e un pranzo da grandi chef. Torneremo








Per il nonno un biglietto speciale preparato da Arianna


lunedì 19 marzo 2018

W I PAPA'

Sei un amico generoso e un compagno favoloso, 
sei fedele mio alleato e un compare assai fidato
un complice silenzioso, sei il mio  babbo strepitoso

AUGURI PAPA' DA ANGELICA



AUGURI A UN SUPER PAPA' E A UN SUPER NONNO


domenica 4 marzo 2018

PAVIA IMBIANCATA

Neve ghiaccia in faccia e sciolta sulle sciarpe
Neve sotto i pattini e neve nelle scarpe
Neve sul giardino e neve in altalena
Neve dentro i guanti e giù per collo e schiena
Neve sfatta in fango, neve fitta in fiocchi

E basta nevicare, mi esce anche dagli occhi

Bruno Tognolini
Poesia dal quaderno di 3 elementare di Angelica

3 Marzo
L'avevano annunciata e puntuale la neve è arrivata su Pavia, regalando paesaggi da cartolina

















lunedì 29 gennaio 2018

Teglio che scoperta!


L'idea di trascorrere parte delle vacanze di Natale a Teglio è stato dello zio Emiliano, conoscitore della zona. Proposta fatta e proposta accettata. Affittiamo, come altre  volte, una unica casa per tutti e sei, così si risparmia e ci si diverte di piu'.
Teglio, è un antico borgo situato in Valtellina, ad una altezza di circa 900 metri.

Ci speravamo ma non ci credevamo e invece abbiamo trovato tantissima neve a Teglio, tutto era imbiancato, con quella magia tipica dei paesaggi invernali

Giusto il tempo di sistemarsi e già Angelica e Arianna sono sui bob, improvvisando una pista di discesa nel giardino dietro casa





Prima di cena c'è anche tempo per un giro sulla pista di pattinaggio


Intorno il tramonto cala su Teglio e sulle sue tipicità





Oltre alla neve troviamo anche delle giornate di sole, e in una di queste decidiamo di  visitare Bormio, nota località turistica ..decisamente imbiancata!!
Bella Bormio, con il suo centro e i paesaggi che la circondano






Ci immortaliamo..





Teglio ha una propria stazione sciistica a prato Valentino, circa 1600 metri!
La decisione di visitarla è un po' dibattuta, le bimbe preferirebbero la pista di pattinaggio così come zia Barbara, noi vorremo andare..alla fine toccata  e fuga ma ne è valsa la pena. Paesaggio stupendo






E con questa vacanza sulla neve concludiamo i viaggi del 2017, un nuovo anno ci attende e chissà cosa ci riserverà..
BUON 2018..ANCHE SE IN RITARDO